Paolo Luigi Nardi

Curriculum vitae
  • Nato a Siena il 15 ottobre 1949, il prof. Paolo Nardi si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Siena nel novembre del 1972.
  • Dal dicembre dello stesso anno al 1980 è stato assistente incaricato e poi ordinario alla cattedra di “Storia del diritto italiano” presso la facoltà giuridica senese.
  • Nello stesso tempo ha dapprima collaborato alla catalogazione dei codici giuridici dell’antica biblioteca del Collegio di Spagna di Bologna e successivamente, dal novembre del 1976 al novembre del 1980, è stato professore incaricato prima di “Diritto comune” presso la facoltà di Giurisprudenza di Siena e poi di “Storia del diritto italiano” presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Sassari. Nel 1977 ha trascorso un periodo di studio presso il Max-Planck-Institut für Europäische Rechtsgeschichte di Francoforte sul Meno. Vincitore di concorso a cattedra per la disciplina “Storia del diritto italiano” presso la facoltà giuridica di Sassari, è stato ivi nominato, dal 1° novembre 1980, professore straordinario della stessa materia e dopo un anno è stato chiamato alla cattedra di “Storia delle istituzioni politiche” presso la facoltà giuridica senese, corso di laurea in Scienze politiche. Ha tenuto questa cattedra sino all’anno accademico 1984-85, dopodiché è passato, come ordinario, alla cattedra di “Esegesi delle fonti del diritto italiano” nel corso di laurea in Giurisprudenza ed, infine, a partire dall’anno accademico 1990-91, a quella di “Storia del diritto italiano” (1° corso).
  • Attualmente è ordinario di “Storia del diritto medievale e moderno” presso la stessa Facoltà.
  • Dal 1985 è direttore della rivista “Studi senesi”, nonché delle collane di monografie e pubblicazioni scientifiche edite dalle facoltà di Giurisprudenza e Scienze politiche (attualmente soltanto del Dipartimento di Giurisprudenza) dell’Ateneo senese. Inoltre ha coordinato programmi di ricerca di rilevante interesse nazionale.
  • Da alcuni  anni rappresenta l’Università di Siena nel comitato di gestione del “Centro interuniversitario per la storia delle Università italiane” con sede presso l’Università di Bologna ed in tale veste è componente del comitato scientifico nazionale del periodico “Annali di storia delle Università italiane”. Inoltre fa parte del comitato scientifico della “Rivista di storia del diritto italiano” e del “Bullettino senese di storia patria”. È altresì membro della Deputazione di storia patria per la Toscana”, dell'Accademia senese degli Intronati, della Società storica della Val d'Elsa e dal 2008 del Pontificio Comitato di Scienze storiche.
  • Dal 1975 al 2012 è stato più volte relatore a congressi scientifici nazionali e internazionali ed in alcuni casi ne ha curato anche l’organizzazione e la raccolta e stampa degli atti. Infine ha pubblicato i risultati delle sue ricerche presso diversi editori italiani e stranieri sotto forma di monografie, saggi e contributi che sono apparsi in opere collettive ed in riviste specializzate.
Documenti allegati: