Procedura penale

Programma a.a. 2018/2019

Prof. ssa Chiara Fanuele – I modulo – 40 ore – I semestre

Prof. Gian Marco Baccari – II modulo – 60 ore – II semestre

Propedeuticità

Diritto penale I.

Organizzazione del corso

Il corso è articolato in due moduli di lezioni. Il primo modulo di 6 crediti, pari a 40 ore di didattica frontale, sarà svolto nel I semestre del V anno del corso di Laurea; il secondo modulo di 9 crediti, pari a 60 ore di didattica frontale, sarà svolto nel II semestre del V anno del corso di Laurea. Per conseguire i 15 crediti complessivi lo studente dovrà sostenere un unico esame finale. È prevista una verifica intermedia facoltativa tra i due moduli di lezioni.   

Testi consigliati

1) P. Tonini, Manuale di procedura penale, 18^ ed., Milano, Giuffrè, 2017; il programma d'esame è limitato alle parti indicate più sotto.

Si fa presente che, al momento della redazione del Notiziario, quella indicata è l'ultima edizione del Manuale.

2) P. Tonini, Guida allo studio del processo penale, Tavole sinottiche e atti, Milano, Giuffrè, 2018, quale ausilio didattico in riferimento alle parti da studiare del Manuale di procedura penale.

Ai fini della preparazione dell'esame sarà indispensabile consultare un codice di procedura penale nell'edizione aggiornata agli ultimi provvedimenti legislativi.

Programma del corso

  I Modulo: nel primo modulo saranno affrontati i princìpi ed i concetti generali nonché gli aspetti istituzionali della materia; in particolare, saranno illustrati i seguenti argomenti: la nozione e l’oggetto della procedura penale; i diversi sistemi processuali (accusatorio, inquisitorio e misto), con i rispettivi cenni storici; l’assetto sistematico del vigente codice di rito penale; i soggetti del procedimento penale; gli atti processuali penali e le relative cause d’invalidità; il concetto di prova ed il procedimento probatorio; cenni generali sui mezzi di prova; analisi della disciplina della testimonianza e dell’esame delle parti private; la prova scientifica e la perizia.   

Programma del I modulo

Parte I, cap. 1 escluso § 8 (da pag. 1 a pag. 13; da p. 15 a p. 27);

Parte I, cap. 2, escluso § 8 (successione delle norme processuali nel tempo), § 10 (effetti delle sentenze) - da p. 28 a p. 51; da p. 54 a p. 62;

Parte II, cap. I (soggetti), escluso, del par. 2, lettere H (dichiaraz. di incompetenza), I (inosservanza della composizione collegiale), L (sez. distaccate), M (capacità del giudice), R (questioni pregiudiziali); escluso par. 8 (altri soggetti del procedimento) - fare da p. 69 a p. 90; da p. 97 a p. 108; da pag. 112 a pag. 171.

Parte II, Cap. II (atti) p. 176-224.

Cap. III (prova in generale), esclusi §§ 9, 10, 11, 12- da p. 226 a p. 263;

cap. IV (mezzi di prova), fare soltanto  § 1; § 2; § 3, lettere a, b, c; § 5 (la prova scientifica e la perizia) - da p. 281 a p. 316; da p. 344 a p. 361.

  II Modulo: nel secondo modulo di lezioni si affronteranno gli aspetti “dinamici” della materia, senza trascurare i profili pratici. In particolare, saranno ampiamente trattati i seguenti argomenti: l’imputato connesso e la disciplina della testimonianza assistita; i mezzi di ricerca della prova, le misure cautelari, le indagini preliminari; le investigazioni difensive; l’udienza preliminare; il giudizio e la formazione orale della prova mediante l’esame incrociato; i procedimenti speciali; le impugnazioni; il giudicato ed i suoi effetti extrapenali.

Programma del II modulo

Parte II, cap. IV (mezzi di prova), fare § 3 lettere D, E, F, G, H, I, L; fare § 4 e § 6, eccetto le lettere E, F, G; - da p. 313 a p. 343; da p. 364 a p. 374.

Appendice sulla psicologia della testimonianza, §§ 1 e 2.

Parte II, cap. V (mezzi di ricerca della prova), escluso § 6 § 7; - da p. 385 a p. 419.

Parte II, cap. VI (misure cautelari), esclusi § 4 (le vicende successive); § 5, lett. E (giudicato cautelare); - da p. 425 a p. 465; - da p. 479 a p. 487; da p. 490 a 502.

Parte III, cap. I (indagini), escluso § 6, lett. L (controllo sulla legittimazione del PM); escluso § 10 (La banca dati del DNA); - da p. 503 a p. 566; - da p. 567 a p. 590.

Parte III, cap. II (conclusione indagini), escluso, del § 1, lettere C, (proroga del termine per le indagini); - da p. 600 a p. 601; da p. 603 a 625.

Parte III, cap. III (udienza preliminare: da pag. 626 a 655);

cap. IV (l'investigazione difensiva), esclusi i paragrafi 8, 9,10, 11, 13, 14 e 15; - da p. 656 a p. 675; da p. 682 a 687.

Parte III, cap. V (il giudizio), escluso par. 22 (la partecipazione e l'esame a distanza); - da p. 688 a p. 763; da p. 769 a 796.

Parte IV, cap. I (procedimenti speciali), escluso del § 3, lett. D, F, G, H; del § 4, esclusa lett. F;  esclusi i §  7 (decreto) e § 8 (sospensione  del procedimento con messa alla prova). - da p. 797 a p. 839.

Parte IV, i capitoli da II a V non rientrano nel programma (procedimento davanti al tribunale monocratico, al giudice di pace, al tribunale per i minorenni, e nei confronti degli enti).

Per quanto concerne la Parte V, se ne consiglia la lettura per intero, ma l’esame sarà limitato alle seguenti parti :

Cap. I, § 1, 2 e 3 (fare da pag. 919 a pag. 929); cap. II, § 1, 2, 3 e 4 (da pag. 935 a pag. 947); 10 (la sentenza del giudice di appello: fare 954-956); Cap. III, § 1, 2, 3, 4 (da pag. 956 a 966); cap. IV, § 1, 2, 3,  (da pag. 979 a pag. 985).

Parte VI (il giudicato e l’esecuzione) fare soltanto cap. I (Gli effetti del giudicato) da pag. 993 a pag. 1015, esclusi i § 11-12.

 

Programma a.a 2017/2018

Organizzazione del corso: il corso è articolato in due moduli di lezioni. Il primo modulo di 6 crediti, pari a 40 ore di didattica frontale, sarà svolto nel I semestre del V anno del corso di Laurea; il secondo modulo di 9 crediti, pari a 60 ore di didattica frontale, sarà svolto nel II semestre del V anno del corso di Laurea. Per conseguire i 15 crediti complessivi lo studente dovrà sostenere un unico esame finale. È prevista una verifica intermedia facoltativa tra i due moduli di lezioni.   

Testi consigliati

1) P. TONINI, Manuale di procedura penale, 17^ ed., Milano, Giuffrè, 2016; il programma d'esame è limitato alle parti indicate più sotto.

2) P. TONINI, Guida allo studio del processo penale, Tavole sinottiche e atti,  Milano, Giuffrè, 2016, quale ausilio didattico in riferimento alle parti da studiare del Manuale di procedura penale.

Si informano gli studenti che il Parlamento nel mese di giugno ha approvato una ampia riforma del codice di procedura penale che renderà necessario un aggiornamento di tali testi alle modifiche approvate.

Ai fini della preparazione dell'esame sarà indispensabile consultare un codice di procedura penale nell'edizione aggiornata agli ultimi provvedimenti legislativi.

I Modulo

Nel primo modulo saranno affrontati i princìpi ed i concetti generali nonché gli aspetti istituzionali della materia; in particolare, saranno illustrati i seguenti argomenti: la nozione e l’oggetto della procedura penale; i diversi sistemi processuali (accusatorio, inquisitorio e misto), con i rispettivi cenni storici; l’assetto sistematico del vigente codice di rito penale; i soggetti del procedimento penale; gli atti processuali penali e le relative cause d’invalidità; il concetto di prova ed il procedimento probatorio; cenni generali sui mezzi di prova; analisi della disciplina della testimonianza e dell’esame delle parti private; la prova scientifica e la perizia.

Programma del I modulo

Parte I, cap. 1 escluso § 8 (da pag. 1 a pag. 13; da p. 15 a p. 27);

Parte I, cap. 2, escluso § 8 (successione delle norme processuali nel tempo), § 10 (effetti delle sentenze) - da p. 28 a p. 51; da p. 54 a p. 62;

Parte II, cap. I (soggetti), escluso, del par. 2, lettere H (dichiaraz. di incompetenza), I (inosservanza della composizione collegiale), L (sez. distaccate), M (capacità del giudice), R (questioni pregiudiziali); escluso par. 8 (altri soggetti del procedimento) - da p. 69 a p. 90; da p. 97 a p. 108.

Parte II, Cap. II (atti: fare tutto); p. 175-224.

Cap. III (prova in generale), esclusi §§ 9, 10, 11, 12- da p. 225 a p. 262;

cap. IV (mezzi di prova), fare soltanto § 1; § 2; § 3, lettere a, b, c; § 5 (la prova scientifica e la perizia) - da p. 280 a p. 314; da p. 342 a p. 361.

II Modulo

Nel secondo modulo di lezioni si affronteranno gli aspetti “dinamici” della materia, senza trascurare i profili pratici. In particolare, saranno ampiamente trattati i seguenti argomenti: l’imputato connesso e la disciplina della testimonianza assistita; i mezzi di ricerca della prova, le misure cautelari, le indagini preliminari; le investigazioni difensive; l’udienza preliminare; il giudizio e la formazione orale della prova mediante l’esame incrociato; i procedimenti speciali; le impugnazioni; il giudicato ed i suoi effetti extrapenali.

Programma del II modulo

Parte II, cap. IV (mezzi di prova), fare § 3 lettere D, E, F, G, H, I,L; fare § 4 e §6, eccetto le lettere E, F, G; - da p. 314 a p. 342; da p. 361 a p. 371.

Appendice sulla psicologia della testimonianza, §§ 1 e 2.

Parte II, cap. V (mezzi di ricerca della prova), escluso § 6 § 7; - da p. 383 a p. 416.

Parte II, cap. VI (misure cautelari), esclusi § 4 (le vicende successive); § 5, lett. E (giudicato cautelare); - da p. 421 a p. 460; - da p. 475 a p. 482; da p. 486 a 497

Parte III, cap. I (indagini), escluso § 6, lett. L (controllo sulla legittimazione del PM); escluso § 9 (La banca dati del DNA); - da p. 499 a p. 560; - da p. 561 a p. 583.

Parte III, cap. II (conclusione indagini), escluso, del § 1, lettere C, E (proroga del termine per le indagini); - da p. 593 a p. 595; da p. 596 a 598; da p. 598 a p. 618.

Parte III, cap. III (udienza preliminare: da pag. 619 a 647);

cap. IV (l'investigazione difensiva), esclusi i paragrafi 8, 9,10, 11, 13, 14 e 15; - da p. 648 a p. 667; da p. 674 a 675.

Parte III, cap. V (il giudizio), escluso par. 22 (la partecipazione e l'esame a distanza); - da p. 680 a p. 758; da p. 761 a 788.

Parte IV, cap. I (procedimenti speciali), escluso del § 3, lett. D, F, G, H; del § 4, esclusa lett. F; esclusi i § 7 (decreto) e § 9 (oblazione). - da p. 789 a p. 798; da p. 800 a 800; da p. 807 a 822; da p. 824 a 836; da p. 840 a 851.

Parte IV, esclusi i capitoli da II a V (procedimento davanti al tribunale monocratico, al giudice di pace, al tribunale per i minorenni, e nei confronti degli enti).

Per quanto concerne la Parte V, se ne consiglia la lettura per intero, ma l’esame sarà limitato alle seguenti parti:

Cap. I, § 1, 2 e 3 (fare da pag. 919 a pag. 929); cap. II, § 1, 2, 3 e 4 (da pag. 934 a pag. 945); 10 (la sentenza del giudice di appello: fare 952-953); Cap. III, § 1, 2, 3, 4 (da pag. 954 a 964); cap. IV, § 1, 2, 3, (da pag. 976 a pag. 982).

Parte VI (il giudicato e l’esecuzione) fare soltanto cap. I (Gli effetti del giudicato) da pag. 991 a pag. 1012, esclusi i § 11-12.

Propedeuticità

Diritto penale I

 

CRIMINAL PROCEDURE 15 ECTS – 100 hours

PhD Chiara Fanuele – I module – 6 ECTS – 40 hours

PhD Gian Marco Baccari – II module – 9 ECTS – 60 hours

Organization of the course: the course is organized in two different lesson’s modules. The first one consists of 6 ECTS, that envisages  40 hours of classroom lessons. It will take place during the first semester of the V year of the course of degree. The second one consists of  9 ECTS, that envisages 60 hours of classroom lessons. It will take place during the second semester of the V year of the course of degree. In order to obtain 15 ECTS the student has to undergo one final examination. It will be scheduled an intermediate verification between the two modules.

 

Suggested texts:

  1. P. TONINI, Manuale di procedura penale” (Manual of criminal procedure). 17 ed. Milano, Giuffrè, 2016; the examination schedule is limited to some parts that are mentioned below.
  2. P. TONINI, “Guida allo studio del processo penale, Tavole sinottiche e atti (“Study guide of the Criminal procedure, Summary tables and acts), Milano, Giuffrè, 2016, as teaching aid with reference to the foreseen parts of the Manuale di procedura penale.

 

Students are reminded that on June the Parliament adopted a radical reform of the Code of Criminal Procedure that requires an update of the above-mentioned texts.

For the purpose of this examination it will be necessary to refer to a last version of Code of Criminal Procedure.

 

Course programme:

I module: in the first module will be addressed the general concepts and principles along with the institutional aspects; in particular the following topics will be covered: smattering and object of the criminal procedure; the different procedural systems (prosecution, inquisitorial and mixed), with their brief histories; the systematic structure of the current code of criminal proceedings; the subjects of the criminal procedure; the criminal procedure’s acts and their grounds of invalidity; the concept of proof and the probative proceedings; general remarks on the items of evidence; analysis of the discipline of witness and examination of the private parts; the scientific evidence and the expertise.

 

First module programme

 

Part I, cap. I excluded § 8 (pp. 1-13; pp. 15- 27);

Part I, cap. II, excluded §§ 8, 10 (pp. 28-51; pp. 54- 62);

Part II, cap. I (the subjects), excluded of § 2, lett. H, I, L, M, R; excluded § 8 (pp. 69-90; pp. 97-108).

Part II, cap. II (all) (pp. 175-224);

Cap. III (law of evidence), excluded §§ 9, 10, 11, 12 (pp. 225-262);

Cap. IV (evidence), only § 1; § 2; § 3, lett a, b, c; § 5 (the scientific evidence and the expertise) (pp. 280-314; pp. 342-361).