Diritto processuale civile

Programma a.a. 2018/2019

Prof. Giuliano Scarselli I modulo – 60 ore – I semestre

Prof. Niccolò Pisaneschi II modulo – 40 ore – II semestre

Propedeuticità

Istituzioni di Diritto Privato; Diritto Costituzionale.

Programma

I modulo

Il corso ha ad oggetto i principi generali del processo civile, il giudizio di cognizione di primo grado, le impugnazioni, e i principi generali di organizzazione del sistema giudiziario e forense.

Dal punto di vista delle fonti normative si analizzeranno le disposizione costituzionali e comunitarie relative al processo civile, le disposizione dei primi due libri del c.p.c. anche alla luce dell'ultima riforma di cui alla l. 18 giugno 2009 n. 69, nonché le ulteriori leggi speciali in materia.

Gli argomenti trattati, per quanto concerne i principi generali del processo, sono: i diritti costituzionali del processo civile, il diritto di azione, il principio del contraddittorio, la giurisdizione e la competenza, le forme delle azioni ed in particolare le azioni di accertamento, costitutive e di condanna, la sentenza e il giudicato nei suoi limiti oggettivi e soggettivi, la connessione e l'oggetto del processo, le parti processuali e gli atti processuali e la loro nullità.

Per quanto attenga al processo di primo grado e alle impugnazioni gli argomenti sono: l'introduzione della causa in tribunale, l'organizzazione degli uffici giudiziari e la magistratura, la rappresentanza in giudizio, il difensore e l'avvocatura, le parti del processo civile e il ruolo del pubblico ministero, il processo con pluralità di parti, le prove, la sentenza e le altre decisioni giurisdizionali, i mezzi di impugnazione in generale, l'appello e il ricorso per cassazione.

Note

Parallelamente al corso di lezioni, saranno svolte esercitazioni di approfondimento.

 

II modulo

Il corso ha per oggetto il III ed il IV libro del codice di procedura civile. Esso tratterà del processo di esecuzione con specifico riferimento a: titolo esecutivo e precetto, espropriazione forzata mobiliare, immobiliare e presso terzi, distribuzione ed eventuali controversie in sede di distribuzione, esecuzioni per consegna e rilascio e per obblighi di fare e non fare, opposizioni all’esecuzione agli atti esecutivi e di terzi, sospensione dell’esecuzione. Inoltre, esso tratterà dei: procedimenti speciali con particolare riferimento ai procedimenti per ingiunzione e per convalida di sfratto, dei procedimenti cautelari e del processo sommario di cognizione, dei procedimenti in materia di famiglia e dei procedimenti camerali. 

Testi consigliati

I Modulo

Proto Pisani, Lezioni di diritto processuale civile, 2010, pagg. da 4 a 27; da 56 a 169; da 188 a 324; da 363 a 535.

Scarselli, Ordinamento giudiziario e forense, 2010, da 1 a 17; da 60 a 63; da 85 a 145; da 234 a 259; da 337 a 340; da 354 358; da 364 a 366; da 386 a 388; da 418 a 426.

II Modulo

Andrea Proto Pisani, Lezioni di diritto processuali civile, Jovene Editore, Napoli, 2014;

Crisanto Mandrioli, Corso di Diritto Processuale Civile, Giappichelli Editore, Torino, 2015.

Eventuali chiarimenti sulle parti da studiare, a seconda del testo scelto dallo studente, saranno indicate dal docente. Per seguire le lezioni e per la preparazione dell’esame, è indispensabile un testo aggiornato del Codice di Procedura civile.

 

Programma a.a 2017/2018

Prof. Giuliano Scarselli I MODULO

Prof. Niccolò Pisaneschi II MODULO

I modulo

Il corso ha ad oggetto i principi generali del processo civile, il giudizio di cognizione di primo grado, le impugnazioni, e i principi generali di organizzazione del sistema giudiziario e forense.

Dal punto di vista delle fonti normative si analizzeranno le disposizione costituzionali e comunitarie relative al processo civile, le disposizione dei primi due libri del c.p.c. anche alla luce dell'ultima riforma di cui alla l. 18 giugno 2009 n. 69, nonché le ulteriori leggi speciali in materia.

Gli argomeni trattati, per quanto concerne i principi generali del processo, sono: i diritti costituzionali del processo civile, il diritto di azione, il principio del contraddittorio, la giurisdizione e la competenza, le forme delle azioni ed in particolare le azioni di accertamento, costitutive e di condanna, la sentenza e il giudicato nei suoi limiti oggettivi e soggettivi, la connessione e l'oggetto del processo, le parti processuali e gli atti processuali e la loro nullità.

Per quanto attenga al processo di primo grado e alle impugnazioni gli argomenti sono: l'introduzione della causa in tribunale, l'organizzazione degli uffici giudiziari e la magistratura, la rappresentanza in giudizio, il difensore e l'avvocatura, le parti del processo civile e il ruolo del pubblico ministero, il processo con pluralità di parti, le prove, la sentenza e le altre decisioni giurisdizionali, i mezzi di impugnazione in generale, l'appello e il ricorso per cassazione.

Note

Parallelamente al corso di lezioni, saranno svolte esercitazioni di approfondimento.

 

II modulo

Il corso ha per oggetto il III ed il IV libro del codice di procedura civile. Esso tratterà del processo di esecuzione con specifico riferimento a: titolo esecutivo e precetto, espropriazione forzata mobiliare, immobiliare e presso terzi, distribuzione ed eventuali controversie in sede di distribuzione, esecuzioni per consegna e rilascio e per obblighi di fare e non fare, opposizioni all’esecuzione agli atti esecutivi e di terzi, sospensione dell’esecuzione. Inoltre, esso tratterà dei: procedimenti speciali con particolare riferimento ai procedimenti per ingiunzione e per convalida di sfratto, dei procedimenti cautelari e del processo sommario di cognizione, dei procedimenti in materia di famiglia e dei procedimenti camerali. 

Testi consigliati

I Modulo

Proto Pisani, Lezioni di diritto processuale civile, 2010, pagg. da 4 a 27; da 56 a 169; da 188 a 324; da 363 a 535.

Scarselli, Ordinamento giudiziario e forense, 2010, da 1 a 17; da 60 a 63; da 85 a 145; da 234 a 259; da 337 a 340; da 354 358; da 364 a 366; da 386 a 388; da 418 a 426.

II Modulo

Andrea Proto Pisani, Lezioni di diritto processuali civile, Jovene Editore, Napoli, 2014;

Crisanto Mandrioli, Corso di Diritto Processuale Civile, Giappichelli Editore, Torino, 2015.

Eventuali chiarimenti sulle parti da studiare, a seconda del testo scelto dallo studente, saranno indicate dal docente. Per seguire le lezioni e per la preparazione dell’esame, è indispensabile un testo aggiornato del Codice di Procedura civile.