• Italiano
  • English

Diritto ecclesiastico

Programma A.a. 2023/2024

Prof. Marco Ventura

Propedeuticità

Diritto Costituzionale.

Programma

Contenuti

Introduzione ai rapporti tra religione e diritto. Differenza tra diritto ecclesiastico, diritti religiosi e diritto canonico. Evoluzione storica e comparata della disciplina giuridica del fenomeno religioso. Il diritto internazionale ed europeo. Il caso italiano e il diritto ecclesiastico in italia. Legislazione post-unitaria, legislazione fascista e patti lateranensi. La legge sui culti ammessi del 1929. La chiesa cattolica romana: santa sede e stato città del vaticano. La costituzione e il sistema delle fonti. L'accordo di villa madama. Le confessioni “diverse dalla cattolica” e le intese. La laicità dello stato italiano. Diritto individuale, collettivo e istituzionale di libertà religiosa. Eguaglianza e non discriminazione. Libertà e obiezione di coscienza. Enti e beni religiosi. Il finanziamento della religione. I ministri di culto. L’assistenza spirituale. Il matrimonio e la famiglia. La scuola e l’istruzione. La tutela penale. Festività e prescrizioni alimentari. I dati personali. Diritto e religione tra multiculturalismo e globalizzazione.

Testi di riferimento

- P. Consorti, Diritto e religione. Basi e prospettive, Roma-Bari, Laterza, ult. ed.

- conoscenza integrale delle seguenti fonti: trattato lateranense, concordato lateranense (limitatamente agli articoli 5, 19, 20, 34, 36 e 43), legge sui culti ammessi (lg 1159/29), accordo di villa madama (lg 121/85), lg 222/85 su enti e sostentamento del clero, intese con valdesi, comunità ebraiche e unione buddhista, dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (limitatamente all’articolo 18), convenzione europea dei diritti dell’uomo (limitatamente agli articoli 9 e 14), trattato sul funzionamento dell’unione europea (limitatamente all’articolo 17), sentenza della corte costituzionale n. 52 del 2016.
Lo studente potrà reperire tali fonti attraverso la piattaforma e-learning  (richiedere password al docente a marco.ventura@unisi.it).

Gli studenti erasmus possono sostituire il testo di consorti con:

- M. Ventura, Law and Religion in Italy. Alphen aan den Rijn: Wolters Kluwer, 2013.

Obiettivi formativi

1) Informare lo studente circa lo sviluppo storico-giuridico e la struttura corrente delle interazioni tra diritto e religione e delle relazioni tra stati e confessioni in italia e in europa, con ampi riferimenti comparatistici globali.

2) Discutere con gli studenti l'eredità del percorso storico-giuridico sub 1, mettere a fuoco le questioni attuali di politica del diritto e aiutare lo studente ad acquisire una propria riflettuta posizione in materia.

Prerequisiti

Conoscenza adeguata del diritto costituzionale, accertata secondo la propedeuticità prevista nell'ordinamento degli studi.

Metodi didattici

Lezioni frontali, sessioni peer to peer e q&a, test.

Corso con studenti in presenza e in streaming in modalità sincrona (no registrazione)

Altre informazioni

Il programma e il trattamento all'esame sono i medesimi per tutti gli studenti, indipendentemente dalla frequenza al corso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale individuale. Potrà essere richiesto allo studente di leggere e commentare norme tra quelle sopra elencate.