• Italiano
  • English

Diritto amministrativo

Programma a.a. 2023/2024

Prof. Gian Domenico Comporti 

 

Contenuti

Il corso è volto a comprendere la storia e l’evoluzione delle forme di organizzazione dei poteri pubblici in Italia con uno sguardo comparato anche ai modelli stranieri. Vengono studiate l’organizzazione e l’attività e viene messa in evidenza la centralità del procedimento per il confronto con gli interessi pubblici e privati che rilevano ai fini delle decisioni concrete. Costante attenzione viene dedicata anche al fronte delle tutele, con esempi pratici e lettura di sentenze.

Testi di riferimento

Clarich, Manuale di diritto amministrativo, Il Mulino, ultima edizione.

Sentenza n. 500 del 1999 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione

Obiettivi formativi

Il corso mira a formare un metodo di analisi critica delle forme di manifestazione del pubblico potere nella società contemporanea e delle tecniche di tutela delle libertà e dei diritti fondamentali dei cittadini.

Prerequisiti

Conoscenza del diritto costituzionale e del diritto privato.

Metodi didattici

Il corso si svolge in costante dialogo con la storia evolutiva (e comparata) degli istituti e con attenzione costante alla giurisprudenza e alla casistica concreta. Il corso si chiude con la simulazione di un processo su un caso concreto per affinare la capacità degli studenti di applicare alla vita reale gli istituti.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale volto alla verifica della capacità di orientamento e di ragionamento critico sugli istituti.