Diritto processuale civile telematico

Programma a.a. 2020/2021

Prof.ssa Beatrice Ficcarelli

Il corso si ripromette di affrontare le varie problematiche conseguenti all’utilizzo delle tecnologie informatiche nel processo civile (notificazioni e comunicazioni a mezzo p.e.c., depositi, processo civile telematico, ecc.) in relazione ai diversi istituti processuali coinvolti ed alle diverse fasi del processo, sia con riferimento ai processi di cognizione che all’esecuzione forzata ed ai procedimenti speciali.

Da oltre un quinquennio, infatti, gli strumenti e le disposizioni in materia di processo civile telematico hanno comportato problemi del tutto nuovi che gli operatori pratici si sono trovati a dover affrontare sotto ogni profilo, sia tecnico-operativo che sistematico.

L’obbligo di utilizzare i nuovi strumenti imposti dal progresso tecnologico, comportano così la necessità di rivedere, alla luce di questo, i vari istituti del diritto processuale civile,  risolvendo questioni relative ai requisiti di forma, validità ed efficacia degli atti del processo.

Testo consigliato

Manuale di riferimento per gli studenti non frequentanti: G. Ruffini, Il processo telematico nel sistema del diritto processuale civile, Torino, 2019 Capitoli I, III, IV, V, VI.